Alessandro Calabrese

 

corso di Saltarello di Amatrice


Originario dell’Alta Valle del Velino nel comprensorio dell’alta Sabina al confine con Marche, Abruzzo e Umbria.
Sin da adolescente ho acquisito spontaneamente i suoni ed i balli della tradizione popolare che si tramandano da generazioni nella mia terra d’origine.

Nascere in un luogo dove ci sono storiche tradizioni popolari come la musica, il ballo ed i canti, per un bambino diventano un gioco, da adolescente una sfida e confronto, da adulto ricerca.
In questa ultima fase, quella adulta, ha iniziato a trasmettere attraverso stage ed incontri, quelle che sono le conoscenze acquisite nel tempo sul Saltarello Amatriciano ballato e suonato, che poggia sull’ Alta Valle del Velino (Ri).

Dal 1988 al 1992 con il Gruppo Folcloristico “MA-TRU”; la sua attività ha avuto 13 anni di pausa, sin quando gli impegni familiari gli hanno consentito nuovamente di dedicarsi più attivamente all’insegnamento e alle esibizioni.
Dal 2005 partecipa e collabora con il Gruppo di ricerca balli popolari “Gli Scacciapensieri”. Corsi di insegnamento e stage (ballo) presso il Centro di Iniziativa Popolare (Rm), Circolo Arci Arcobaleno Garbatella (Rm), Casa della Pace Testaccio (Rm) Palestra privata Mostacciano (Rm), Stage Nazionali (ballo): Spoltore (Pe), Vicenza, Pordenone, Cave (Rm), Cataforio (Rc) Cicolano (Ri).

Dalla lunga collaborazione con altri docenti del centro-sud Italia è nato “SUD IN BALLO”, con il quale partecipo attivamente.